ASSISTENTE VIRTUALE: IL NUOVO BRACCIO DESTRO DEL CAPO

Tutti i titolari di piccole aziende e i liberi professionisti si trovano a gestire più incombenze di quante possano effettivamente seguire.

Il risultato?

Si rischia di perdere un appuntamento importante, di dimenticarsi di inviare quella mail per quel nuovo cliente… Insomma si arriva in un attimo a una situazione di disordine e confusione.

Tutto questo non è utile per gestire un buon business e per far crescere un’azienda, perchè la pianificazione e la precisione sono indispensabili per avere successo.

Allora si corre ai ripari cercando una segretaria alla quale scaricare più compiti possibili, ma appena si valutano i costi da sostenere tra stipendio, oneri previdenziali,INAIL, Tfr, tasse e quant’altro la maggior parte dei futuri capi perde subito l’interesse ad andare avanti.

Ma allora come fare per avere un aiuto professionale per il tuo ufficio e non perdere una parte del tuo guadagno in tasse e oneri previdenziali per il tuo dipendente? E’ possibile tenere il piede in due scarpe (si, qui si puo!)?

 

Semplice! Devi contattare un’Assistente Virtuale.

Il primo vantaggio chiaro e sul quale non voglio soffermarmi più di tanto, riguarda i costi effettivi. Come dicevamo prima, i costi per un dipendente sono elevati e non ci sono particolari “scorciatoie” da prendere se vuoi essere in regola. Collaborando invece con un’assistente virtuale hai chiaro fin da subito quanto andrai a pagare, perchè potrai scegliere se acquistare un pacchetto orario oppure saldare al ricevimento della fattura le ore effettivamente lavorate durante il mese.

L’Assistente Virtuale (Virtual Office Manager) lavora da remoto, la sua presenza fissa in ufficio non serve, ma, per una giusta e proficua collaborazione è possibile tramite dei tool, tipo Asana, tenersi costantemente aggiornati sulla prosecuzione del progetto.

Ma sarà capace di seguire il progetto affidato senza perdere niente?

Beh, a parte  rispondere che è il suo lavoro, stiamo parlando di una professionista a tutti gli effetti. Generalmente si tratta di persone che mettono in gioco il loro background di anni di lavoro come dipendente. Hanno seguito un corso di formazione e costantemente restando aggiornati. Sono professionisti che hanno deciso di investire sulla loro formazione.

Insomma, cosa stai aspettando a contattare il tuo nuovo braccio destro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *